Cosa fa l’Operatore OSS

Gli Operatori Socio Sanitari, abbreviati in OSS, sono operatori che, a seguito di un corso specifico regolamentato dall’accordo stato regioni del 22 febbraio 2001.

Per poter diventare operatore OSS è quindi necessario seguire dei corsi di formazione specifici, spesso dalla durata di circa 1000 ore di formazione teorica e pratica, che siano accreditati presso la Regione, come il nostro Corso da OSS che trovate a questo indirizzo, e che rilascino quindi la Qualifica Regionale da OSS.

I Compiti dell’OSS – Operatore Socio-Sanitario

L’operatore OSS, che ricordiamo opera in strutture sanitarie, pubbliche e private, e in strutture socioassistenziali, deve svolgere dei compiti ben specifici sanciti e stabiliti dall’accorso stato regioni del 22 febbraio 2001.

Il suo supporto inoltre riveste un ruolo fondamentale nella cura dell’assistito all’interno delle strutture dove opera. L’OSS infatti si occupa:

  • Di stimolare le capacità espressive e psico-motorie del paziente attraverso l'interazione con parenti e amici
  • Attraverso la disinfezione e sanificazione degli ambienti di vita supporta la cura e l’eventuale guarigione dell'assistito 
  • Si occupa della pulizia e sterilizzazione degli strumenti dei presidi sanitari
  • Si occupa di eseguire semplici medicazioni e supporta il paziente nell’assunzione di eventuali farmaci. Inoltre, attraverso l’utilizzo di strumenti medicali, monitora la salute generale del paziente attraverso il monitoraggio dei suoi parametri vitali.
  • Procede alla raccolta, trasporto e smaltimento del materiale biologico e dei campioni per gli esami diagnostici
  • Supporta l'utente nella vestizione, nella mobilità e nell'assunzione dei cibi

Il suo ruolo, quindi, è centrale nella cura e nella ripresa del paziente sia a livello generale che a livello psicologico.  L'OSS osserva e agisce andando a identificare quelli che sono i bisogni primari dell'utente, collaborando attivamente con l’equipe medica nell'attuazione degli interventi utili al paziente.

L'Operatore OSS è in grado di attuare i protocolli, le linee guida, e tutte quelle metodologie di lavori comuni ed istruzioni operative che gli vengono assegnati per una corretta cura dei propri pazienti.

Vuoi diventare OSS?

Se pensi di voler diventare Operatore Socio Sanitario e prenderti cura degli altri allora non perdere tempo, iscriviti al nostro corso con Qualifica della Regione Lazio in OSS in partenza a maggio:

Approfondimenti:

 

Ti piace questa pagina? Condividila su Facebook!

Alcuni dei nostri clienti

La realizzazione e la promozione online di questo sito sono state curate da TECNASOFT - 2018