Classificazione delle aziende per il Primo Soccorso: Gruppo A, B e C

Come abbiamo visto in altri articoli, ore, durata e tipologia di formazione, varia in base alla classificazione delle aziende che possono rientrare in tre diversi gruppi: gruppo A, gruppo B e gruppo C. Le indicazioni sulla classificazione sono tratte dal Decreto del Ministro della salute 15 luglio 2003, n. 388 chiamato "Regolamento recante disposizioni sul pronto soccorso aziendale, in attuazione dell'articolo 15, comma 3, del decreto legislativo 19 settembre 1994, n. 626, e successive modificazioni"

Classificazione delle Aziende secondo il Primo Soccorso

All'interno dell'articolo 1 del suddetto decreto titolato "Classificazione delle aziende", le unità produttive sono classificate in base alla tipologia dell'attività, del numero dei lavoratori occupato e dei fattori di rischio.

Aziende del Gruppo A:

  • Aziende o unità produttive con attività industriali, soggette all'obbligo di dichiarazione o notifica, di cui all’art. 2 del d.lgs. 334/1999, centrali termoelettriche, impianti e laboratori nucleari di cui agli artt. 7, 28 e 33 del d.lgs. 230/1995, aziende estrattive ed altre attività minerarie definite dal d.lgs. 624/1996, lavori in sotterraneo di cui al d.p.r. 320/1956, aziende per la fabbricazione di esplosivi, polveri e munizioni.
  • Aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori appartenenti o riconducibili ai gruppi tariffari Inail con indice infortunistico di inabilità permanente superiore a quattro, quali desumibili dalle statistiche nazionali Inail relative al triennio precedente ed aggiornate al 31 dicembre di ciascun anno. Le predette statistiche nazionali Inail sono pubblicate nella Gazzetta ufficiale.
  • Aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori a tempo indeterminato del comparto dell'agricoltura”.

Ore Corso Primo Soccorso Gruppo A

  • Ore di formazione: 16
  • Ore di retraining: 6 da effettuarsi ogni 3 anni
  • Attrezzatura: cassetta di primo soccorso”.

Aziende del Gruppo B

Nel Gruppo B rientrano, invece, tutte le aziende o unità produttive con tre o più lavoratori che non rientrano nel gruppo A.

Ore Corso Primo Soccorso gruppo B

  • Ore di formazione: 12
  • Ore di retraining: 4 da effettuarsi ogni 3 anni
  • Attrezzatura: cassetta di primo soccorso.

Aziende del Gruppo C

Nel Gruppo C, cioè per le aziende o unità produttive con meno di tre lavoratori che non rientrano nel gruppo A.

Ore Corso Primo Soccorso Gruppo C

  • Ore di formazione: 12
  • Ore di retraining: 4 da effettuarsi ogni 3 anni
  • Attrezzatura: pacchetto di medicazione

A quale Gruppo appartiene la mia azienda?

Per facilitarti nel comprendere a quale gruppo la tua azienda appartiene, puoi utilizzare questo semplice schema. Se la tua azienda fa parte dei comparti elencati all'interno del paragrafo Aziende del Gruppo A allora vi appartieni, se non vi rientri allora utilizza la tabella a seguire:

  N. lavoratori
  1 - 2 3 - 5 6 o più
Indice infortunistico di inabilità permanente inferiore o uguale a quattro Gruppo C Gruppo B Gruppo B
Indice infortunistico di inabilità permanente superiore a quattro Gruppo C Gruppo B Gruppo A
Comparto agricoltura Gruppo C Gruppo B Gruppo A

 

Indici di frequenza inabilità permanente

Di seguito andiamo ad indicare gli Indici di frequenza d'infortunio in Italia per gruppo di tariffa INAIL aggiornati nell'anno 2013.
 
Codici di Tariffa INAIL / Gruppo INAIL Inabilità permanente
1100 Lavorazioni meccanico-agricole 10,84
1400 Produzione di alimenti 3,57
2200 Carta e poligrafia 2,73
3100 Costruzioni edili 8,60
3300 Strade e ferrovie 7,55
3500 Fondazioni speciali 12,39
4100 Energia elettrica 2,20
4300 Gasdotti e oleodotti 2,16
5100 Prima lavorazione legname 7,95
5300 Materiali affini al legno 5,02
5200 Metalmeccanica 4,48
6400 Mezzi di trasporto 3,91
7100 Geologia e mineraria 8,40
7300 Lavorazione del vetro 4,65
8200 Confezioni 1,40
9200 Facchinaggio 15,99
0100 Attività commerciali 2,36
0300 Sanità e servizi sociali 1,28
0500 Cinema e spettacoli 2,94
0700 Uffici e altre attività 0,72
1200 Mattazione e macellazione - Pesca 6,41
2100 Chimica, plastica e gomma 2,76
2300 Pelli e cuoi 2,97
3200 Costruzioni idrauliche 9,12
3400 Linee e condotte urbane 9,67
3600 Impianti 5,43
4200 Comunicazioni 2,07
4400 Impianti acqua e vapore 4,11
5200 Falegnameria e restauro 7,18
6100 Metallurgia 5,74
6300 Macchine 3,32
6500 Strumenti e apparecchi 1,57
7200 Lavorazione delle rocce 6,55
8100 Lavorazioni tessili 2,40
9100 Trasporti 4,93
9300 Magazzini 3,32
0200 Turismo e ristorazione 2,54
0400 Pulizie e nettezza urbana 5,57
0600 Istruzione e ricerca 1,11
0700 Uffici e altre attività 0,72

(*) Per 1000 addetti. - Media ultimo triennio disponibile

Normativa di riferimento

Il comunicato del Ministero del Welfare contenente gli indici infortunistici di inabilità permanente in Italia per gruppo di tariffa relativi alla media dell'ultimo triennio disponibile è stato pubblicato sulla G.U. n. 192 del 17 agosto 2004 per l’attuazione dell’art.1, comma primo, del Decreto Ministeriale n. 388 del 15 luglio 2003 (G.U. n. 27 del 3 febbraio 2004) rettificato (G.U. n. 103 del 4 maggio 2004) in materia di pronto soccorso aziendale. 

Fonte: INAIL

Approfondimenti:

Ti piace questa pagina? Condividila su Facebook!

Alcuni dei nostri clienti

La realizzazione e la promozione online di questo sito sono state curate da TECNASOFT - 2018